Condizioni Generali d'Uso

 

Definizioni
 
Ai fini delle presenti condizioni d'uso si intende per:
Tab Consulting Srl: soggetto che in forza di contratto stipulato con la Regione Basilicata Rep 11968 Reg il 28/10/2010 in Potenza al n° 1034 è autorizzato a svolgere attività di manutenzione ed implementazione software, assistenza e consulenza del nodo regionale della banca dati bovina informatizzata di cui al Regolamento 1760/2000 ed al D.M. 31/01/2002, successive modifiche ed integrazioni e del nodo applicativo regionale delle banche dati dei Servizi Veterinari e del SIAN.
 
Utenti: tutti gli Operatori del territorio regionale che usufruiscono dei servizi del Nodo Regionale delle Banche Dati dei Servizi Veterinari e del SIAN.
   
Obblighi dell'utente

 
Gli obblighi dell'utente sono quelli indicati nei manuali d'uso disponibili al link https://bdr.rete.basilicata.it/web/bdr/manuali nelle presenti Condizioni Generali d'Uso e dalle normative cogenti in materia di funzionamento delle anagrafi animali ed animali da affezione e disciplina dell'igiene generale degli alimenti.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, l'utente si impegna a:
-  astenersi dal compiere ogni violazione dei sistemi e della sicurezza delle reti che possano dar luogo a responsabilità civile e/o penale;
-  non usare il Servizio in maniera tale da recare danno a se stesso o a terzi;
-  utilizzare il servizio per i soli usi consentiti dalla legge con divieto;
-  garantire che i dati comunicati per l'integrale esecuzione del servizio siano corretti, aggiornati e veritieri e permettano di individuare la sua vera identità. L'utente prende atto ed   accetta che, qualora abbia fornito dati falsi, non attuali o incompleti, la scrivente si riserva il diritto di sospendere il Servizio;
-  manlevare e tenere indenne la scrivente, da qualunque responsabilità in caso di denunce, azioni legali, azioni amministrative o giudiziarie, perdite o danni (incluse spese legali ed onorari) scaturite dall’uso illegale del servizio da parte dell'utente stesso;
-  conservare nella massima riservatezza e non trasferire a terzi la password di accesso al servizio rispondendo pertanto della custodia della stessa.