RICHIESTA DI ACCREDITAMENTO PER L'ACCESSO AL NODO REGIONALE BANCA DATI SERVIZI VETERINARI E SIAN

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

RICHIEDENTE

Cognome*:
Nome*:
Sesso*:
Comune di nascita*:
Data di nascita (gg-mm-aaaa)*:
Codice Fiscale*:
Indirizzo*:
Nr:
Cap*:
Comune di residenza*:
Provincia*:
Stato*:
Telefono (di lavoro)*:
Cellulare:
Email nominativa d'ufficio o in alternativa email personale*:
Posta Elettronica Certificata (PEC) Si informa che la Regione Basilicata ha avviato la distribuzione gratuita della PEC al seguente indirizzo http://pec.basilicatanet.it:
Tipo documento di riconoscimento*:
Nr*:
Autorità di rilascio*:
Data di rilascio (gg-mm-aaaa)*:
Valido sino al (gg-mm-aaaa)*:
Ente di Appartenenza/Detentore*:
Codice ministeriale macello*:
Ambito territoriale di riferimento*:
Area di appartenenza*:
Ruolo*:
Tipo Organo*:
Dipartimento*:
Specificare*:
Legale rappresentante:
Cognome*:
Nome*:
Codice Fiscale*:
Detentore dell'allevamento:
Codice azienda*:
Denominazione*:
Identificativo fiscale*:
Specie allevate*:
Bovina Bufalina Ovina Caprina Suina Equidi Api
Accesso richiesto per:
Anagrafe Animali (Bovina, Bufalina, Ovicaprina, Suina, Equidi, Api, ecc)
Anagrafe animali da compagnia
SCIA - Segnalazione Certificata Inizio Attività
OSM - Anagrafe Operatori Settore Mangimi
Sistema di Allerta Sanitaria
SANAN - Sottosistema Informativo Sanità Animale
GeoBDR
BI - Business Intelligence
Produttori primari
Autorizzazione al trattamento dei dati personali:

1. Titolare del trattamento
Il Titolare del Trattamento è la Regione Basilicata - DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA - VIA VINCENZO VERRASTRO 9, 85100 POTENZA (PZ), Telefono: 0971668755 email: sanita@cert.regione.basilicata.it.

2. Finalità e base giuridica del trattamento
Il Titolare tratta i dati personali di persone fisiche, persone giuridiche, ditte individuali e/o liberi professionisti ("Interessati") per le seguenti finalità: Erogazione dei servizi di manutenzione ed implementazione software, assistenza e consulenza del nodo regionale della banca datai bovina informatizzata, di cuic al Regolamento CE 1760/2000 ed la DM 31/01/2002 s.m.i. e del nodo applicativo regionale delle banche dati e dei servizi veterinari e SIAN.

3. Categorie di dati trattati
Il Titolare tratta dati personali raccolti direttamente presso l'Interessato, ovvero presso terzi, che includono, a titolo esemplificativo, dati anagrafici (es. nome, cognome,indirizzo,data e luogo di nascita), dati relativi all'immagine (es. foto su carta d'identità) e altri dati riconducibili alle categorie sopra indicate.

Il Titolare non richiede e non tratta di sua iniziativa dati particolari degli interessati (es. dati che rivelino l'origine razziale o etnica, le opinioni politiche, e le convinzioni religiose o filosofiche, l'appartenenza sindacale, i dati genetici, i dati biometrici - intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, i dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona). Tuttavia è possibile che essa, per dare esecuzione a specifiche richieste di servizi e operazioni inerenti il rapporto con gli interessati debba trattare tali dati.

4. Destinatari o categorie di destinatari dei dati
Possono venire a conoscenza dei dati dell'Interessato le persone fisiche e giuridiche nominate Responsabili del trattamento e le persone fisiche autorizzate al trattamento dei dati necessari allo svolgimento delle mansioni assegnategli: lavoratori dipendenti del Titolare o presso di essa distaccati, Responsabili esterni del trattamento.

IL Titolare - senza che sia necessario il consenso dell'Interessato - può comunicare i dati personali in suo possesso: a quei soggetti cui tale comunicazione debba essere effettuata in adempimento a un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria.

5. Diritti degli Interessati
La normativa vigente sulla protezione dei dati attribuisce specifici diritti all'Interessato, il quale, per l'esercizio degli stessi può rivolgersi direttamente e in qualsiasi momento al Titolare del trattamento.

I diritti esercitabili dall'Interessato, di seguito descritti, sono:
Diritto di accesso;
Diritto di Rettifica;
Diritto di cancellazione;
Diritto di limitazione;
Diritto alla portabilità;
Diritto di opposizione.
Gli Interessati e le persone giuridiche, gli enti e le associazioni possono in qualsiasi momento modificare i consensi facoltativi ogni volta lo desiderano.

Diritto di accesso
Il diritto di accesso prevede la possibilità per l'Interessato di conoscere quali dati personali a sé riferiti sono trattati dal Titolare di riceverne una copia gratuita. Tra le informazioni fornite sono indicati le finalità del trattamento, le categorie dei dati trattati, il periodo di conservazione previsto o, se non possibile, i criteri utilizzati per definire tale periodo, nonché le garanzie applicate in caso di trasferimento dei dati verso Paesi terzi e i diritti esercitabili dall'Interessato.

Diritto di rettifica
Il diritto di rettifica permette all'Interessato di ottenere l'aggiornamento o la rettifica dei dati inesatti o incompleti che lo riguardano.

Diritto di cancellazione (c.d. "oblio")
Il diritto di cancellazione, o all'oblio, permette all'Interessato di ottenere la cancellazione dei propri dati personali nei seguenti casi particolari:
i dati personali non sono più necessari per le finalità per le quali sono stati raccolti e trattati;
l'Interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento, se non sussiste un'altra base giuridica che possa altrimenti legittimarlo;
l'Interessato si oppone al trattamento e non sussiste alcun ulteriore motivo legittimo per procedere al trattamento effettuato dal titolare per:
il perseguimento di un legittimo interesse proprio o di terzi e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente del titolare per procedere al trattamento,
finalità di marketing diretto, compresa la profilazione ad esso connessa;
i dati personali dell'Interessato sono stati trattati illecitamente.
Tale diritto può essere esercitato anche dopo la revoca del consenso.

Diritto di limitazione
Il diritto di limitazione è esercitabile dall'Interessato in caso:
di violazione dei presupposti di liceità del trattamento, come alternativa alla cancellazione dei dati;
di richiesta di rettifica dei dati (in attesa della rettifica) o di opposizione al loro trattamento (in attesa della decisione del titolare).
Fatta salva la conservazione, è vietato ogni altro trattamento del dato di cui si chiede la limitazione.

Diritto alla portabilità
Il diritto alla portabilità consente all'Interessato di utilizzare i propri dati in possesso del Titolare per altri scopi. Ciascun Interessato può chiedere di ricevere i dati personali a lui riferibili o chiederne il trasferimento a un altro titolare, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile (Diritto alla portabilità).
In particolare, i dati che possono essere oggetto di portabilità sono i dati anagrafici (es. nome, cognome, indirizzo, data e luogo nascita, residenza). Tale diritto non si applica ai trattamenti non automatizzati (es. archivi o registri cartacei).

Diritto di opposizione
Il diritto di opposizione consente all'Interessato di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi esclusivamente alla sua situazione, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

5.1 Deroghe all'esercizio dei diritti
La normativa sulla protezione dei dati riconosce specifiche deroghe ai diritti riconosciuti all'Interessato. Il Titolare deve tuttavia continuare a trattare i dati personali dell'Interessato al verificarsi di una o più delle seguenti condizioni applicabili:
esecuzione a un obbligo di legge applicabile al Titolare;
risoluzione di precontenziosi e/o contenziosi (propri o di terzi);
indagini/ispezioni interne e/o esterne;
richieste della pubblica autorità italiana e/o estera;
motivi di interesse pubblico rilevante;
esecuzione di un contratto in essere tra il Titolare ed un terzo;
ulteriori eventuali condizioni/status bloccanti di natura tecnica individuate dal Titolare.

5.2 Deroghe all'esercizio dei diritti
Ciascun Interessato per esercitare i propri diritti potrà contattare il Titolare alla email: sanita@cert.regione.basilicata.it oppure presentare la richiesta per iscritto a La Regione Basilicata DIPARTIMENTO POLITICHE DELLA PERSONA - VIA VINCENZO VERRASTRO 9, 85100 POTENZA (PZ). Il termine per la risposta è un (1) mese, prorogabile di due (2) mesi in casi di particolare complessità; in questi casi, il Titolare fornisce almeno una comunicazione interlocutoria entro un (1) mese.

L'esercizio dei diritti è gratuito.

6. Periodo di conservazione dei dati
Il Titolare tratta e conserva i dati personali dell'Interessato per per l'esecuzione degli adempimenti allo stesso inerenti e conseguenti, per il rispetto degli obblighi di legge e regolamentari applicabili fino alla scadenza del periodo di conservazione dei dati.
Al termine del periodo di conservazione applicabile, i dati personali riferibili agli Interessati verranno cancellati o conservati in una forma che non consenta l'identificazione dell'Interessato, a meno che il loro ulteriore trattamento sia necessario per uno o più dei seguenti scopi:
risoluzione di precontenziosi e/o contenziosi avviati prima della scadenza del periodo di conservazione;
per dare seguito ad indagini/ispezioni da parte di funzioni di controllo interno e/o autorità esterne avviati prima della scadenza del periodo di conservazione;
risoluzione di precontenziosi e/o contenziosi avviati prima della scadenza del periodo di conservazione.

7. Trasferimento dei dati verso paesi terzi
I dati personali potranno essere trasferiti anche in Paesi non appartenenti all'Unione Europea o allo Spazio Economico Europeo (cd. "Paesi Terzi") riconosciuti dalla Commissione Europea aventi un livello adeguato di protezione dei dati personali o, in caso contrario, solo se sia garantito contrattualmente da tutti i fornitori del titolare situati nel Paese Terzo un livello di protezione dei dati personali adeguato rispetto a quello dell'Unione Europea (es. tramite la sottoscrizione delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea) e che sia sempre assicurato l'esercizio dei diritti degli Interessati.

8. Utilizzo di cookie
Vedere l'informativa sull'utilizzo dei cookie al seguente link

9. RECLAMO O SEGNALAZIONE AL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
Ove l'Interessato ritenga di aver subito una violazione dei propri diritti può proporre reclamo o effettuare una segnalazione al Garante per la Protezione dei Dati Personali oppure presentare ricorso all'Autorità Giudiziaria. I contatti del Garante per la Protezione dei Dati Personali sono consultabili sul sito web www.garanteprivacy.it

Il Titolare non è responsabile per l'aggiornamento di tutti i link visualizzabili nella presente Informativa Cookies, pertanto ogni qualvolta un link non sia funzionante e/o aggiornato, gli Utenti riconoscono ed accettano che dovranno sempre far riferimento al documento e/o sezione dei siti internet richiamati da tale link.

Presto il consenso Nego il consenso
Inserisci il codice riportato nell'immagine sottostante all'interno del campo "Codice di controllo" e premi "Invia"
Codice di controllo:



Annulla

Il richiedente garantisce che i dati personali forniti sono veritieri, corretti ed aggiornati. Qualora vi dovessero essere delle variazioni nei dati forniti, sarà  responsabilità  del richiedente informare per tempo degli aggiornamenti e delle variazioni la Regione Basilicata Ufficio Veterinario, Igiene degli Alimenti, Tutela Sanitaria Consumatori.

Il richiedente si impegna al rispetto, sia delle regole di seguito riportate che di eventuali altre istruzioni ricevute dalla Regione Basilicata e/o riportate sul sito http://bdr.rete.basilicata.it:
- le credenziali di autenticazione consistono in un codice per l'identificazione del soggetto autorizzato ed in una parola chiave riservata conosciuta solamente dal medesimo;
- le credenziali di autenticazione (login e password) consentiranno il superamento di una procedura di autenticazione relativa all'accesso on line alla sezione riservata del Sito web della Regione Basilicata http://bdr.rete.basilicata.it dedicato alle procedure di immissione e consultazione dei dati;
- le credenziali di autenticazione, ed in particolare la password, sono attribuite esclusivamente al richiedente e non possono essere messe a disposizione di terzi, neppure in tempi diversi.
Il richiedente, assumendo in proprio ogni connessa responsabilità  di natura civile, amministrativa o penale e manlevando integralmente la Regione Basilicata Ufficio Veterinario, Igiene degli Alimenti, Tutela Sanitaria Consumatori, si impegna ad adottare le necessarie cautele per assicurare la segretezza della componente riservata della credenziale (password) e la diligente custodia delle credenziali in suo possesso ed uso esclusivo.